Scena del crimine!

Stamattina casa mia è quasi diventata la scena di un crimine… Ma, andiamo per parti!

Io e mio marito eravamo a letto che dormivamo, ieri sera avevamo fatto tardi e ci abbiamo messo niente a prendere sonno!

Sono stata svegliata da un forte rumore, tipo qualcosa in vetro che cade in frantumi, ero sicura che il mobile appeso al muro con delle bottiglie di vino fosse venuto giù! Mobile che mio marito si è inventato con delle casse di vino quando è stato colpito dalla vena da falegname ma no, il mobile era ancora al suo posto come tutto il resto, apparentemente!

 

Ci siamo alzati tutti e due ma stranamente la casa era intatta, le bambine e la loro stanza tutto in ordine , eppure io ero convinta che il rumore fosse venuto dal salotto, quando ci stavamo per arrendere sopratutto per la stanchezza e il sonno mio marito ha notato che nella finestra della cucina, le tapparelle bianche erano rotte! Un buchino rosicato! Macché, abbiamo i topi in casa? Ho valutato un po’ la cosa e mi sembrava troppo strano e troppo in alto per essere un morso di un animale così ho guardato dietro e ho visto subito pezzi di vetro e ho guardato a terra, ugualmente tanti pezzettini di un vetro al quanto leggero!

Una volta alzata la tapparella, eccolo lì, un foro enorme sul vetro, abbiamo appoggiato le mani in faccia in modo di binocolo per guardare fuori ma non c’era nessuno, era ancora buio! Un secondo dopo, PUM!🔫! Un altro sparo, ma lontano!

Ho chiamo la sicurezza del condominio e abbiamo atteso nel mentre cercavo il proiettile per casa, ma sembrava fosse entrato in casa e automaticamente sparito nel nulla!

Mio marito è uscito fuori e ha chiamato la vicina anche lei italiana, una signora che ha per abitudine svegliarsi sempre a quell’ora!
Anche lei aveva sentito i colpi ma non ha visto nulla, in realtà fuori dalla porta del retro c’era una normale quiete! Chi ha sparato, ha sparato da lontano!

La sicurezza e la polizia non arrivavano e questo non è tanto diverso dai film!
Ho richiamato la sicurezza e mi han detto che la polizia stava arrivando e di non toccare nulla finché non arrivava la scientifica!
Troppo tardi! avevo già trovato e “accarezzato” il proiettile, trovato poco prima della telefonata appoggiata gentilmente affianco al mio computer sotto la TV.

 

La polizia ha fatto presenza pochi secondi dopo, un paio di domande, un’occhiata qua e la e via! Il cortile di casa mia è diventata una passerella in divisa, quando finalmente è arrivato CSI:Miami ma non c’era Horatio Caine!
Non vedevo l’ora di poter pulire il pavimento preoccupata per vicky si potesse tagliare camminando! Ma non si poteva toccare nulla!

Ci hanno fatto tantissime domande, hanno fatto foto a tutte l’evidenze e ci hanno chiesto se avevamo avuto problemi con qualcuno, qualche lite o ex fidanzato!? 😱oh mio dio no! Spero che siano state solo domande di routine! Perché chi vorrebbe mai ucciderci? Alla fine le uniche beneficiare del sicuro di vita sono le bambine!

Insomma dopo avermi fatto un film poliziesco in testa ci hanno detto che dato la festività del giorno precedente Martin Luther King Day Le strade di Miami sono diventate un po più agitate del solito nella cerimonia nel memorial- park Miami- dade è avvenuta una sparatoria lasciando 8 feriti dei quali 3 minorenni.

 

Questo giorno come il weekend del Memorial day le strade di Miami no sono le più sicure e a quanto pare nemmeno le case!
La nostra sicurezza del condom aveva visto delle macchine che si inseguivano poco prima della mia chiamata!

Se penso alle conseguenza mi viene la pelle d’oca! Mio marito che a quell’ora si alza quasi sempre per sgranocchiare qualcosa in cucina per fortuna ieri sera abbiamo fatto tardi, mia figlia vicky che è sempre in salotto vicino alla TV o io con aurora in braccio per prepararli da mangiare!

Mi piace pensare che è stato un proiettile deviato che sfortuna ha voluto parcheggiasse nel mio salotto e ringrazio il cielo che la fortuna nella sfortuna ci ha assistito, dovendo solo sostituire un vetro, perché se succedeva il peggio non c’era assolutamente nulla in questo mondo con cui si possa sostituire la famiglia!

Big sister!

Adesso la mia piccola ha 7 meravigliosi mesi ma da quando era ancora nella pancia avevo paura di una futura rivalità fra sorelle!

Ogni genitore ha aspettative per quanto riguarda i loro bambini, come pure gli aspetti che causano emozioni diverse. Ad esempio, mi emoziona molto vedere le mie bambine giocare insieme è bello, vedere come interagiscono fra di loro anche se con età diverse! Anche voi Probabilmente sentite pace e soddisfazione vedendo i vostri figli condividere le cose, giocare in armonia o semplicemente guardare la televisione insieme. Forse per me è ancora presto per parlare di rivalità ma è un male molto comune fra fratelli e ignorarlo no è la soluzione

 

L’arrivo di un nuovo bambino alla famiglia può causare un sacco di cambiamenti improvvisi nella vita famigliare. Fin da quando il bambino è nella pancia i genitori dedicano molto tempo ed energia ai preparativi per il lieto evento. E, dopo ” la consegna” la maggior parte dell’attenzione della famiglia si concentrerà sul soddisfare i bisogni fondamentali del neonato.

Tutti questi cambiamenti possono essere difficili da affrontare per il fratello maggiore. Non si tratta di qualcosa di insolito che fratelli accumulino risentimento contro il neonato per averli spostati dal centro dell’attenzione, usurpando il posto centrale nella vita famigliare, e che reagiscono ad un “cataclisma” simile comportandosi male!

È possibile adottare alcune misure per aiutare vostro figlio ad affrontare il meglio possibile tutti questi cambiamenti.
Consiglio a quelle mamme che sono ancora in attesa del piccoletto di spiegate la gravidanza a vostro figlio maggiore in un linguaggio più comprensibile e che abbia un senso per lui. Prendete la sua mano e inseritela nella cura del neonato, fateli partecipe in ogni momento parlate tanto con loro e spigateli l’importanza che ha il fratello o la sorella maggiore, fateli sentire importati e che hanno un grande ruolo nella crescita del nuovo arrivato!

Far crescere l’amore e il senso di protezione del fratello più grande verso quello più piccolo fin dalla pancia può rendere più facile il processo di transizione per tutta la famiglia, senza mai dimenticarci che loro sono ancora dei bambini!

È probabile che tuo figlio risponda in molti modi diversi: a volte sarà affascinato, geloso, disinteressato, curioso o appeso a tuo collo! Il tuo comportamento dipenderà in parte del suo temperamento. I bambini che sono più flessibili, si adattano forse più facilmente e rapidamente rispetto ai bambini che hanno bisogno di tempo per abituarsi ai cambiamenti preferendo la routine.

Il vostro primogenito con l’arrivo del bambino può iniziare a sfidare te stesso o tornare ad un comportamento più infantile (ad esempio, è possibile che inizi svegliarsi durante la notte o a piangere senza motivo) come è successo a Victoria che si svegliava la sera per spostarsi santuariamente nel nostro letto, per fortuna lei ha iniziato a tirare la attenzione verso di lei solo i primi mesi quando allattavo o cambiavo il pannolino!

Adesso mi sento Molto soddisfatta e felice del suo comportamento e accettazione del suo nuovo ruolo come la sorella maggiore! Vicky è una bambina molto dolce di carattere e vedere come tratta come amore la sua sorellina mi rende felice si preoccupa per lei e non vuole vederla piangere fa silenzio quando dorme e CONDIVIDE le sue cose anche se ad Aurora interessa solo metterli in bocca! Per me è un grande traguardo

Comportamento prosociale della condivisione…

Insegnare ai figli a “dividere” attenzioni, privilegi, spazi con il fratello, non limitandosi a impartire l’ordine di “fare a metà” è importante. Ogni figlio è unico, far sentire ogni figlio in qualche modo speciale, ha lo scopo di non far nascere sentimenti di ostilità. Ogni bambino deve sviluppare la sensazione di essere amato per quello che è!
È primordiale non fare mai e in nessun caso paragoni mortificando il bambino che viene sgridato e gli suggeriscono il più cattivo tra i pensieri cattivi: vogliono più bene a mio fratello che a me!

Ogni figlio è un miracolo Unico, impossibile da ripetere!

image

… 2016.

Il 2016 vive nel cassetto delle cose importanti e insieme al 2013 è l’anno che mi porto nel cuore. Indelebile per tutto quello che mi ha portato, indelebile per tutto quello che mi ha lasciato!

image

Ricordo ancora il capodanno del 2016 che come tradizione abbiamo scritto i propositi per il nuovo anno e poi abbiamo bruciato il pezzo di carta! Una grande soddisfazione vedere come ogni cosa si e realizzata, sono sempre positiva con l’arrivo di un nuovo anno ma il 2016 mi ha sorpreso!

image.jpeg

L’arrivo della Bomby non è stato premeditato, non era il momento non l’abbiamo cercata ma appena ha fatto un segno di presenza l’abbiamo subito voluta, desiderata tanto come se la stessimo cercando da tempo.

image.jpeg
Io dico sempre che non esiste il momento giusto per avere una famiglia! Aspettare di avere tutte le “condizioni” per avere un figlio non serve perché il momento può essere giusto adesso ma non più domani!

Quando ho fatto il test di gravidanza di vicky il mio rapporto con mio marito era appena iniziato così per dire!

Victoria ha iniziato a crescere nella
mia pancia in un momento apparentemente perfetto! Avevamo una casa di proprietà, delle attività producenti è un progetto nuovo avviato eravamo quello che si dice economicamente stabili quindi l’arrivo di un bambino non era un problema poi però le cose sono cambiate quando Victoria è nata piano piano, il momento diventava sempre meno giusto. E ci siamo ritrovati nel giro di un anno senza stabilità alcuna a cercare fortuna dall’altra parte del mondo!

Quando dico che non esiste il momento giusto per far crescere la famiglia è perché sono del parere che per avere un figlio basta “desiderarlo” quando abbiamo concepito Aurora il momento non poteva essere meno giusto ma poco poco le cose iniziavano a migliore e insieme al suo arrivo è arrivata anche la stabilità che ci mancava portando con se più gioia e amore alla nostra famiglia!

image

Il 2016 è stato un anno bisestile e anche se sul personale l’ho trovato fantastico mondialmente purtroppo non si può dire che sia iniziato con la Bandiera di pace! vari attentati terroristi, kamikaze dell’ISIS hanno portato il terrore nelle nostre case sin dall’inizio dell’anno, sperimenti nucleari hanno creato tanta perplessità nel mondo insieme a varie epidemie e catastrofi naturali che hanno colpito il mondo.

Cogliete questo umile consiglio, affrontate questa cambiante vita, abbracciate i regali che la vita vi dona, non sprecatela cercando una felicità che non sembra arrivare non sprecate la vita cercando l’occasione giusta, rischiate, buttatevi a capofitto. La vita è un breve passaggio Vivetela pienamente!

Grazie, grazie alla vita e grazie al 2016!

Il 2016 mi ha donato più di quanto mi aspettavo! Più di quanto ho chiesto!
Ho iniziato a formar parte da un nuovo progetto With me All day è quello che cercavo per poter lavorare senza togliere del tempo alle mie figlie e a mio marito!
With me! Offers all day
Ho conosciuto persone nuove, siamo diventati legalmente e completamente parte di questa società, ho fatto anni di matrimonio, ho conosciuto posti nuovi e imparato cose nuove.

image

Sono invecchiata di un anno e ho visto il mio primo capello bianco,ho aumentato la collezione di tatuaggi

image

ho fatto la tinta per la prima volta in vita mia ma sopratutto ho visto le mie figlie crescere.

image

Ho anche sofferto qualche volta e ricevuto grandi delusioni ma ho anche sorriso e ho anche riabbracciato vecchie amicizie consolidando ancora tanti anni di complicità! Ho conosciuto qualche celebrità

image

Sono stata felice e mi sono divertita molto.

Questo 2016 è stato definitivamente un buon anno per me l’ho salutato in famiglia colma di felicità e salute dando passo al 2017 che spero sia altrettanto bello e soddisfacente come l’anno passato se non di più!

image

 

Buon 2017 a tutti!